Bonus Stradivari 2018

Bonus Stradivari 2018

Da oggi 17.01.2018 è possibile richiedere i certificati per il Bonus Stradivari 2018 per tutti gli studenti che frequentano le scuole di musica che possono usufruirne. Potete venire in negozio per effettuare le prenotazioni degli strumenti che desiderate.

Ecco i dettagli:

Buone notizie sul fronte del Bonus Strumenti Musicali, grazie alla recente legge di bilancio 2018 varata a dicembre 2017, il Bonus noto anche come “Bonus Stradivari” è stato prorogato anche per l’anno 2018 rispetto all’anno precedente i fondi sono però calati, nel 2017 i fondi destinati al Bonus erano circa 15 milioni di euro, mentre per il 2018 il fondo è stato ridotto a circa 10 milioni di euro.

Bonus Strumenti Musicali, come funziona?

Ma come funziona il Bonus Strumenti Musicali? Grazie al Bonus tutti gli studenti che intendono acquistare uno strumento musicale possono beneficiare di un forte sconto direttamente sull’acquisto dello strumento, il Bonus può essere utilizzato solo per gli acquisti di strumenti musicali effettuati nel corso del 2018 e lo sconto può arrivare ad un massimo del 65% del prezzo finale dello strumento musicale da acquistare, quindi se ad esempio il costo è di 100 euro, lo sconto applicato sarà di 65 euro e lo strumento verrà a costare solo 35 euro.

Esiste anche un tetto massimo di spesa a cui si applica lo sconto del 65%, lo studente potrà effettuare infatti una spesa massima di 2.500 euro, vediamo di seguito quali categorie di studenti possono beneficiare del Bonus Strumenti Musicali per l’anno 2018:

 Il bonus è riservato agli studenti iscritti:

  • ai licei musicali
  • ai corsi preaccademici
  • ai corsi del precedente ordinamento
  • ai corsi di diploma di I e di II livello dei conservatori di musica, degli istituti superiori di studi musicali e delle istituzioni di formazione musicale e coreutica autorizzate a rilasciare titoli di alta formazione artistica, musicale e coreutica.

Ricordiamo che il Bonus è valido solo per l’acquisto di strumenti musicali nuovi e non usati inoltre l’acquisto dovrà essere coerente con il corso di studi cui è iscritto lo studente, o considerato “affine” o “complementare”.

Per accedere all’agevolazione occorre richiedere all’istituto un certificato di iscrizione che riporti alcuni dati principali (cognome, nome, codice fiscale, corso e anno di iscrizione, strumento musicale coerente con il corso di studi) da consegnare al rivenditore all’atto dell’acquisto.